Samsung, nel 2020 la fotocamera frontale sarà integrata nello schermo degli smartphone

Samsung, nel 2020 la fotocamera frontale sarà integrata nello schermo degli smartphone
di

Secondo quanto riferito dal sito web coreano The Elec, Samsung sarebbe pronta a pensionare la tecnologia Infinity-O che abbiamo avuto modo di vedere con il Galaxy S10+ e Galaxy S10 e che consiste nell'integrazione della fotocamera in un foro nello schermo.

Il sito riferisce che nel 2020 potrebbe debuttare una nuova tecnologia che pulirà ulteriormente la scocca anteriore dello smartphone da notch e fori per le lenti.

Il rapporto sostiene che il dipartimento di ricerca e sviluppo della società coreana starebbe preparando una tecnologia che consentirà agli ingegneri di montare il sensore per i selfie direttamente nello schermo. L'indiscrezione segue le dichiarazioni rilasciate da Yang Byung-Duk, vicepresidente del ramo di R&D di Samsung a marzo, che aveva già preannunciato una soluzione di questo tipo per il prossimo anno.

Il primo smartphone a beneficiare della nuova tecnologia dovrebbe essere il Galaxy Fold 2, il sequel del primo cellulare pieghevole che di recente è stato lanciato nei negozi dopo il ritiro di inizio anno. Contrariamente a quanto ipotizzato nelle prime ore, quindi, il Galaxy S11 dovrebbe ancora basarsi su uno schermo Infinity-O, segno che evidentemente il produttore intende testare il nuovo pannello con un gruppo ristretto di utenti prima di metterlo a disposizione di un pubblico più ampio.

Il leakster Ice Universe, però, sul proprio account Twitter non si è detto d'accordo con il rapporto di The Elec.

FONTE: DT
Quanto è interessante?
8