Samsung acquista una ditta specializzata in sensori per la lettura di impronte digitali

di

Samsung ha annunciato l'acquisizione della società Fingerprint Cards per una somma vicina ai 650 milioni di Dollari. L'accordo stipulato tra le due società prevede che Samsung abbia accesso ad una serie di prodotti, tra cui schede per la lettura di impronte digitali, sensori magnetici e sensori di zona. I sensori prodotti da questa società sono stati utilizzati in tastiere, serrature e anche in veicoli, ma la tecnologia può essere implementata anche in telefoni cellulari e dispositivi mobili.

Al momento l'unico smartphone che monta tale tecnologia è l'iPhone 5s introdotto da Apple, con il suo Touch ID, ma presto potrebbe seguirla anche HTC, che secondo alcuni rumor potrebbe implementare un sensore per la lettura di impronte digitali nell'One Max. Il CEO di Samsung è sicuro del fatto che i lettori di impronte digitali saranno molto popolari in futuro: "la tecnologia del sensore Swipe è fenomenale, e ben presto sarà amata dalle persone di tutto il mondo. Insieme creeremo il futuro" afferma Kwon Oh-hyun.

Quanto è interessante?
0