Samsung dice addio a uno storico smartphone Galaxy: non riceverà più aggiornamenti

Samsung dice addio a uno storico smartphone Galaxy: non riceverà più aggiornamenti
di

Samsung di recente si è mostrata particolarmente interessata al supporto di smartphone più datati, come abbiamo visto nel caso di Samsung Galaxy Note FE e l’ultimo update da Android 7.1.1 ad Android 9 rilasciato a fine aprile. Eppure, ogni dispositivo prima o poi dovrà arrivare a fine percorso senza più ricevere aggiornamenti di sistema.

Gli ultimi smartphone a cui il colosso sudcoreano ha detto addio sono stati quelli della serie Galaxy S8, ovvero il modello base S8 e la variante S8 + che, giusto nelle ultime ore, sono ufficialmente scomparsi dalla pagina dei dispositivi ancora supportati dall’azienda.

È quindi giunto il momento dell’addio per Galaxy S8, gamma che ha continuato a ricevere update su base biennale anche quattro anni dopo il suo debutto sul mercato smartphone, fino addirittura alla patch di sicurezza di aprile 2021. Sembrano però ancora salvi, curiosamente, le varianti S8 Lite e S8 Active le quali continueranno a ricevere rispettivamente patch semestrali – esattamente come Galaxy Note FE e altri smartphone Samsung rilasciati nel 2018 - e trimestrali.

Gli amanti della tecnologia, magari ancora possessori proprio di un Galaxy S8, ricorderanno la gamma come una delle prime a adottare un design dai bordi ristretti, sia ai lati che superiormente e inferiormente. Insomma, il vero punto di partenza per quella che oggi è conosciuta come una delle gamme ammiraglia più potenti e apprezzate al mondo.

Ma rimanendo nel mondo Samsung, recentemente sul sito Web ufficiale messicano è apparso il modello Samsung Galaxy S21 FE, il cui lancio è atteso proprio per i mesi a seguire. O ancora, negli Stati Uniti è stata avviata una class-action per chiedere risarcimenti su difetti della gamma Galaxy S20.

FONTE: Samsung
Quanto è interessante?
1