Samsung annuncia il sensore ISOCELL GN1 da 50MP con Dual Pixel e Tetracell

Samsung annuncia il sensore ISOCELL GN1 da 50MP con Dual Pixel e Tetracell
di

Samsung ha annunciato l’arrivo di un nuovo sensore fotografico da 50 megapixel chiamato ISOCELL GN1. È il primo sensore della casa Coreana ad includere sia l'autofocus a doppio pixel sia il Tetracell pixel-binning e dovrebbe offrire una combinazione di prestazioni più veloci ed una buona qualità dell'immagine in condizioni di scarsa illuminazione.

La dimensione dei pixel è di 1,2 μm, con la soluzione Dual Pixel già utilizzata in passato sugli smartphone della serie Galaxy S7 ed implementata sulle fotocamere reflex.

Questa scelta nasce dall'esigenza di fare concorrenza al nuovo sensore IMX689 di Sony, implementato in telefoni come l’Oppo Find X2 Pro, dotato di una camera da 48 megapixel a 1,22μm. Facendo riferimento all'impostazione predefinita, il sensore Samsung è in grado di scattare foto da 12,5 megapixel con quattro pixel in uno.

L'aggiunta dell'autofocus a rilevamento di fase dual-pixel rappresenta un aspetto importante in quanto Samsung ha sofferto particolarmente sotto questo aspetto con le precedenti generazioni. Il Galaxy S20 Ultra utilizza un sensore da 108 megapixel senza tecnologia dual-pixel e presenta difetti importanti sotto il punto di vista dell’autofocus.

Samsung, già in passato, aveva riferito che avrebbe corretto questi aspetti ed il nuovo sensore potrebbe risolvere i problemi riscontrati in precedenza e fare un bel balzo in avanti nel campo fotografico. Il colosso tecnologico di Seul ha affermato che la produzione di serie è entrata nel vivo in questo mese e non dovrebbe passare troppo tempo prima che inizi ad essere implementato sui primi smartphone.

Intanto, giungono anche nuove informazioni sulla prossima serie di smartphone Galaxy Note 20 ed n particolare, sui sensori fotografici che verranno utilizzati.

Quanto è interessante?
2