Samsung avrebbe potuto comprare Android prima di Google

di

Pochi sanno che prima di essere acquistato da Google, il team Android (formato inizialmente da 8 persone), capitanato da Andy Rubin, fu in trattativa con Samsung. Siamo nel 2005 e gli smartphone ancora non hanno “conquistato” il mondo. I vari operatori telefonici controllavano non solo le applicazioni sui telefonini, ma gestivano i risultati delle ricerche online anteponendo le suonerie a pagamento a ciò che realmente l’utente cercava. Allo stesso tempo i sistemi operativi esistenti erano diversi e le app che funzionavano con un Nokia non erano le stesse che andavano bene su un Motorola o un Samsung. Gli sviluppatori si tenevano comprensibilmente alla larga da tutto ciò, ma la situazione stava cambiando.

L'ingegnere Andy Rubin aveva iniziato a lavorare su un sistema operativo per fotocamere. Successivamente si rese conto di poterlo adattare agli smartphone e nel 2003 diede vita al progetto Android. Nel giro di un solo anno però, la situazione finanziaria precipitò e non avendo alcuna compagnia alle spalle il "povero" Rubin fu costretto a proporre la sua creatura a qualcuno in grado di finanziarla. Volato a Seoul, in Corea, il team Android incontrò una ventina di alti dirigenti di Samsung che dopo averlo ascoltato in un silenzio "mortale" chiesero:"Tu e quale esercito di sviluppatori vi apprestate a portare avanti una cosa del genere? Siete solo in sei. Sei fatto?". Abbandonata la sala riunioni Rubin sentì anche delle risate provenire da dietro la porta. Due settimane dopo Larry Page capì che il prodotto era una bomba e decise non solo di finanziare il tutto, ma di acquistare l'intero prodotto e il team di lavoro. I due fondatori di Google, Page e Brin, capirono che il mondo mobile stava cambiando e Android poteva essere l'arma in più per competere in quel settore. Google quindi, acquisì Android per 50 milioni di dollari e l'intero team fu trasferito a Mountain View, dove risiede tutt'ora. Attualmente Samsung domina il mondo degli smartphone grazie ad Android. Una  bella soddisfazione per Rubin e la sua squadra, non vi pare? 

Quanto è interessante?
0