Samsung cambia la frequenza degli update per alcuni smartphone datati

Samsung cambia la frequenza degli update per alcuni smartphone datati
di

Quando si parla di aggiornamenti per gli smartphone, Samsung è uno dei brand che si preoccupa maggiormente anche dei modelli datati: per esempio, lo scorso aprile ha aggiornato a sorpresa Galaxy Note FE. Ora però le cose cambiano ancora per molti suoi dispositivi mobili, dato che è stata rivista la lista dei modelli supportati.

La pagina “Work Scope” di Samsung è da lungo tempo dedicata a mostrare al pubblico quali smartphone del brand sudcoreano riceveranno aggiornamenti software con cadenza mensile, trimestrale o semestrale. Regolarmente, questo elenco viene modificato per chiarire quale destino verrà riservato a specifici modelli.

Con l’ultima modifica attuata questa settimana, Samsung ha ufficialmente rimosso Galaxy Note 9 dal programma mensile, allocandolo nel programma trimestrale per il prossimo anno, al quale seguirà un nuovo cambiamento al programma semestrale per un altro anno e, infine, la fine del supporto. A oggi, Galaxy Note 9 conta sulla patch di sicurezza di agosto 2021.

Allo stesso modo, i nuovi smartphone foldable Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3 sono stati aggiunti all’elenco di supporto mensile assieme al Galaxy A52s 5G. Nella sezione trimestrale, invece, sono ufficialmente apparsi Galaxy A03s e Galaxy F42 5G, mentre lo smartphone Galaxy A10 è sceso al piano semestrale. A scomparire completamente dall’elenco sono gli smartphone Galaxy S8 Lite e Galaxy Note FE, quest’ultimo proprio a 5 mesi dall’ultima patch.

A proposito di Galaxy Note, Samsung non ha rinnovato il trademark e ora i fan della serie si stanno preoccupando per un suo possibile addio.

FONTE: Samsung
Quanto è interessante?
2