Samsung cambia tutto per la gamma Galaxy S22: addio fotocamere giganti?

Samsung cambia tutto per la gamma Galaxy S22: addio fotocamere giganti?
di

I fan del mondo Samsung in questi mesi non solo stanno attendendo il nuovo chip Exynos con grafica AMD RDNA 2, ma anche novità per quanto riguarda la fascia di smartphone ammiraglia Samsung Galaxy S22, di cui sarebbe ancora troppo presto per parlare se non fosse per le ultime indiscrezioni riguardanti il comparto fotocamera.

Il colosso sudcoreano, infatti, secondo le tip dell’utente Twitter FrontTron, già noto nella community dei leakster, avrebbe intenzione di abbandonare la “guerra dei megapixel” e puntare a sensori e funzionalità di maggiore qualità piuttosto che a grandi numeri. Concretamente, FrontTron considera una possibilità alquanto valida l’implementazione di un sensore principale da 50 megapixel su Galaxy S22 e S22 Plus, accompagnato poi dai teleobiettivi ultrawide e 3x entrambi da 12 megapixel.

I sensori in questione dovrebbero essere, o almeno uno di essi, il nuovo ISOCELL GN2 da 50 MP ed eventualmente anche un suo successore. Galaxy S22 Ultra, invece, dovrebbe restare nella “guerra dei megapixel” dotandosi addirittura di una fotocamera principale da 200 megapixel assieme a uno zoom periscopio migliorato. Senza dubbio un dispositivo interessante, almeno secondo le voci attuali che comunque vanno prese con le pinze.

Non mancherebbero poi anche alcune indiscrezioni riguardo le dimensioni dello schermo dato che si parla per ora di un display da 6,06 pollici per Galaxy S22, un pannello da 6,55 pollici per il modello S22+ e un display LTPO da 6,81 pollici per la variante Ultra, magari con refresh rate variabile da 1 a 120 Hz come già visto nel caso dell’S21 Ultra. Un leggero ridimensionamento rispetto alla gamma S21 che tutti conosciamo, ma che potrebbe riservarci piacevoli sorprese.

Restando nel mondo Samsung, la società ha annunciato con un teaser che terrà una conferenza nel corso del MWC 2021.

FONTE: FrontTron
Quanto è interessante?
2