Samsung condannata a pagare 120 milioni per il brevetto Slide-to-Unlock di Apple

di

La guerra fra Apple e Samsung si gioca la maggior parte delle volte sul campo, sul mercato, smartphone contro smartphone, spesso però ci si sposta nelle aule di tribunale. Le cause che le due società hanno intentato una contro l’altra si contano a centinaia, una di queste appena venerdì scorso è finita a favore della società di Cupertino.

Una Corte d’Appello americana ha dichiarato Samsung colpevole di aver infranto alcuni brevetti Apple, costringendola a pagare un risarcimento pari a 120 milioni di dollari. I brevetti in questione riguardano il famoso “Slide-to-Unlock” e “auto-correct”.

La corte non ha fatto altro che confermare la pena inflitta a Samsung nel 2012, condannata per l’appunto a pagare 119,6 milioni per la violazione di tre brevetti. La società coreana ha provato in tutti i modi di passarla liscia in appello, ma nulla è servito, due brevetti sono stati comunque infranti illegalmente. Ora il tutto passerà nelle mani della Suprema Corte per il verdetto definitivo.

Quanto è interessante?
0