Samsung debutta nel settore della Mixed Reality con un nuovo visore

di

Nel corso di un evento tenuto ieri a San Francisco, Alex Kipman di Microsoft, nonché il papà di HoloLens, ha parlato del futuro della Windows Mixed Reality, che secondo il gigante di Redmond rappresenta il futuro del computing.

Alla folta lista di produttori (Lenovo, HP, Dell, Acer, Asus) che hanno già abbracciato la tecnologia, se n’è aggiunto un altro. Si tratta di Samsung, che ha svelato HMD Odissey, un visore da 500 Dollari con display Dual AMOLED, in grado di offrire un campo visivo di 110 gradi.

Si tratta di novità non di poco conto, dal momento che gli schermi AMOLED sono in grado di generare neri più profondi e colori più vivaci rispetto agli schermi OLED o LCD. Tutti i visori per la realtà mista visti fino ad ora hanno un campo visivo di 95 gradi, il che vuol dire che il prodotto di Samsung offrirà un’esperienza più coinvolgente, con meno spazi morti.

HMD Odissey dovrebbe essere disponibile il 6 Novembre 2017, e nella confezione gli utenti troveranno anche il classico motion controller.

Secondo quanto affermato dalla stessa Samsung, l’obiettivo di questo visore, ed in generale della compagnia è di “plasmare il futuro della realtà virtuale” e grazie al campo visivo di 110°, la risoluzione più elevata del settore, il microfono incorporato ed i sensori presenti, “immergerà gli utenti nella nuova frontiera della Mixed Reality di Microsoft”.

Quanto è interessante?
5
Samsung HMD OdisseySamsung HMD Odissey