Samsung: distribuiti 10 milioni di Galaxy S9 dal lancio

di

Samsung la scorsa notte ha annunciato i risultati finanziari relativi al primo trimestre dell'anno, nel corso del quale ha riportato un profitto trimestrale da record grazie alla forte domanda di semiconduttori utilizzati nei server, da sempre uno dei core business della compagnia coreana.

Compagnia coreana che si conferma il più grande produttore mondiale di memorie, smartphone e televisori, nonostante una domanda in calo in termini di pannelli OLED per smartphone.

E' bene però precisare che nel segmento dei pannelli, che si occupa della produzione di schermi OLED ed LCD, i profitti in calo sono influenzati dalla domanda più bassa registrata dai display OLED flessibili e dalla maggiore concorrenza tra display OLED e LTPS LCD rigidi.

L'utile operativo è stato di 14,4 miliardi di Dollari, in aumento del 58 per cento rispetto ad un anno fa, ed in linea con le stime della società. Le entrate sono invece aumentate del 19,8 per cento, anch'esse in linea con le stime.

Chiaramente, il ramo d'azienda più redditizio per Samsung si conferma quello dei chip, il quale ha registrato un profitto record tra gennaio e marzo. Ottimo andamento anche per la divisione mobile, la quale ha aumentato i profitti trimestrali dell'82 per cento rispetto ad un anno fa.

Samsung ha anche annunciato di aver distribuito 10 milioni di unità dell'ultimo smartphone top di gamma, il Galaxy S9, un numero che va interpretato dal momento che la vendita è iniziata a metà marzo. Gli analisti a tal proposito hanno promosso a pieni voti l'andamento delle vendite, ma si sono anche concentrati sul basso tasso di upgrade, segno che evidentemente i miglioramenti apportati non sono stati tali da convincere coloro che avevano acquistato il Galaxy S8 a passare ad S9.

FONTE: ndtv
Quanto è interessante?
1