Samsung e Apple, nuovo scontro all'orizzonte

di

Samsung e Apple hanno combattuto numerose battaglie legali, ma una di queste è stata senza dubbio la più importante: nel 2013 Apple fa causa a Samsung, accusandola di aver violato alcuni brevetti fondamentali, relativi alla tecnologia smartphone e al design dei suoi device.

La compagnia di Cupertino vinse la causa, ottenendo ben 930 milioni di dollari di risarcimento, dopo un processo lungo e faticoso. Ma naturalmente non poteva essere tutto finito. Il mese scorso, infatti, l‘azienda coreana è riuscita a far abbassare il pagamento a 548 milioni di dollari, scatenando le ire e la rappresaglia di Apple. Samsung però non si è accontentata e si è rivolta ad una corte d’appello federale per vedere annullato completamente il risarcimento. Nei documenti depositati presso la corte, gli avvocati di Samsung sostengono che "A differenza di tappeti, cucchiai e semplici oggetti meccanici, gli smartphone integrano centinaia o migliaia di diverse tecnologie brevettate, ed è quindi ovvio qui che i brevetti di design di Apple coprano, solo parzialmente, funzionalità minori di tali dispositivi”. La casa coreana quindi, sta cercando di delegittimare la richiesta di Apple, con la compagnia di Cupertino che, per ora, non ha commentato la vicenda. Possiamo aspettarci però un’altra aspra battaglia fra i due colossi del mercato smartphone.

FONTE: SamMobile
Quanto è interessante?
0