Samsung e Qualcomm non hanno violato alcun brevetto NVIDIA

di

Secondi alcuni giudici dalla International Trade Commission, Samsung e Qualcomm non hanno violato nessun brevetto di proprietà NVIDIA.

L'azienda di Santa Clara ha postato la notizia sul proprio blog.

Secondo il giudice Thomas Pender, che è stato anche colui che ha avviato un'indagine per capire se ci fosse una violazione di proprietà intellettuale in merito a due brevetti NVIDIA, nessuna delle due aziende può essere effettivamente incolpata.
Questo però è solo il primo passo di un processo che comunque non si fermerà qui.
NVIDIA ha infatti intenzione di rivolgere una controffensiva, in modo tale che si rivedano le decisioni prese.

Se il processo dovesse concludersi a favore di NVIDIA, allora Samsung dovrà immediatamente smettere di esportare negli Stati Uniti i suoi dispositivi mobile e le proprie Smart TV.

L'azienda americana comunque crede fermamente che Samsung abbia effettuato tale infrazione, e che i brevetti siano stati in qualche modo toccati.

Quanto è interessante?
0