Samsung Galaxy Buds Pro appaiono nel primo video dal vivo: ecco come saranno

di

Gli auricolari True Wireless Galaxy Buds Pro del colosso sudcoreano Samsung sono i prossimi top di gamma a giungere sul mercato, ma saranno in grado di soddisfare le aspettative poste dalle ultime indiscrezioni? Un video hands-on apparso di recente su YouTube permetterà a tutti voi di capire qualcosa in più al riguardo.

A pubblicare tale unboxing è stato lo YouTuber Digital Slang, il quale ha dichiarato tramite Twitter qualche giorno fa di essersi imbattuto in un annuncio su Facebook e di averle acquistate per verificarne l’autenticità e farci un video. Ebbene, tutto sembrerebbe combaciare: nel video si possono infatti vedere gli auricolari Galaxy Buds Pro nel dettaglio, confermando anche tutti i rumor riguardanti la resistenza alla polvere e all'acqua (certificazione IPX7), il supporto alla ricarica wireless e la tecnologia di cancellazione attiva del rumore (ANC).

Ancora, tra le varie feature figura la modalità trasparenza per consentire all’utente che li indossa di sentire cosa accade nell’ambiente circostante: secondo Digital Slang, questa funzionalità sarebbe addirittura tra le migliori che ha mai sentito da un paio di auricolari. D’altro canto, la sua impressione sulla cancellazione attiva del rumore non è eccellente, ma rimane tutto sommato buona; lo YouTuber sarebbe del parere che la tecnologia sia inferiore a quella offerta dagli auricolari ammiraglia della rivale Apple, ovvero AirPods Pro.

Per quanto concerne la batteria, invece, sono confermate le 8 ore di autonomia per gli auricolari o 28 ore totali se si considera anche la custodia di ricarica. E il lancio? Dato che Samsung ha annunciato ufficialmente l’evento Unpacked del 14 gennaio, possiamo aspettarci di vederli giungere assieme alla serie di smartphone top di gamma Galaxy S21 e altri dispositivi.

In altre indiscrezioni precedenti si era parlato poi di una serie di altre funzionalità nascoste nelle impostazioni di Galaxy Buds Pro, ma particolarmente utili.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2