Samsung Galaxy Nexus, Vodafone aspetta la risoluzione di alcuni bug

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sembra che il lancio del Galaxy Nexus, la terza generazione della linea Nexus dopo Nexus One e Nexus S e primo terminale ad uscire direttamente con Ice Cream Sandwich abbia qualche bug di troppo. In particolare molti utenti si sono lamentati del cosiddetto Self Aware Volume Ghost, un bug che altererebbe il livello del volume come se qualcuno stesse effettivamente premendo gli appositi tasti di controllo e che si verifica sopratutto quando il terminale è sotto sforzo.

Un altro problema è il mancato supporto a Flash, anche se stando a quanto dichiarato da Google questo non è un vero bug ma una mancanza da parte di Adobe che non ha ancora rilasciato Flash per Ice Cream Sandwich. Queste lamentele si aggiungono all'episodio di qualche giorno fa, quando il primo acquirente al mondo del Galaxy Nexus ha ricevuto un terminale con caricato una versione per sviluppatori del sistema operativo anziché quella finale per gli utenti. Sembra che questi tentennamenti di Galaxy Nexus abbiano convinto Vodafone UK ad aspettare per la commercializzazione dello smartphone, almeno fino a quando non verranno risolti alcuni bug e Ice Cream Sandwich non verrà supportato pienamente dall'Android Store (molte applicazioni infatti non sono ancora installabili sulla versione 4.0 del sistema operativo di Google, come il BBC iPlayer, molto utilizzato e ritenuto ormai quasi fondamentale dagli utenti britannici). Speriamo che questi problemi siano risolti a breve e sopratutto che il terminale possa arrivare in Italia primo di difetti importanti.

Quanto è interessante?
0