Samsung Galaxy Note 20 condividerà diversi aspetti con il Galaxy S20 Ultra

Samsung Galaxy Note 20 condividerà diversi aspetti con il Galaxy S20 Ultra
di

La famiglia Galaxy Note è solita riprendere alcuni tratti distintivi della serie S ma mai come quest’anno potrebbero essere così evidenti. OnLeaks e Pigtou hanno pubblicato alcuni render basati sulle indiscrezioni, fino ad ora trapelate, sul Galaxy Note 20 e Note 20+ che suggeriscono alcune somiglianze molto chiare con la famiglia Galaxy S20.

Su tutte, troviamo la presenza di schermi molto grandi. Secondo quanto riferito, il Note 20+ disporrà di uno schermo da 6,9 pollici come l'S20 Ultra e la versione standard potrebbe essere equipaggiata con un display da 6,7 pollici. Samsung potrebbe aver deciso di abbandonare la versione compatta, vista nella precedente generazione.

Per quanto riguarda la fotocamera, non abbiamo ancora informazioni dettagliate ma con ogni probabilità, dovremmo vedere un modulo simile a quello utilizzato sul Galaxy S20 Ultra, incluso un obiettivo con zoom periscopio e sensore da 108MP per la variante Note 20+, come riportato la scorsa settimana.

Dal punto di vista del design, i nuovi Note 20 dovrebbero differire leggermente dalla serie S20 così come le prestazioni potranno essere leggermente superiori a quelle registrate sui telefoni della serie S. Come accaduto anche lo scorso anno, il device potrebbe presentare un quantitativo di RAM maggiore e non dovrebbe mancare neanche un aggiornamento della CPU.

Solitamente la casa Coreana annuncia gli smartphone della serie Galaxy Note nel mese di agosto e lo stesso potrebbe accadere nel 2020. Potrebbe esserci anche qualche sorpresa legata agli smartphone pieghevoli che dovrebbero trovar spazio nel corso dell’evento di presentazione che molto probabilmente si terrà solo in streaming. Tutto dipenderà da come evolverà la situazione globale legata al Coronavirus. Nelle prossime settimane se ne saprà sicuramente di più.

Quanto è interessante?
4