Samsung Galaxy Note 5: una scelta progettuale errata potrebbe causare seri danni

di

E' stata scoperta una presunta scelta di design sul nuovo Samsung Galaxy Note 5 che potrebbe rendere una delle sue caratteristiche chiave inutilizzabile. Questo dispositivo fa parte di uno dei phablets Samsung andati sul mercato (non in Italia) la settimana scorsa, ed è provvisto una rivista S Pen alloggiata nel suo compartimento per un accesso veloce.

Il problema scaturisce quando l'utente deve rimettere a posto proprio il suddetto pennino dopo averlo utilizzato. 
Sui modelli precedenti come il Note 4, l'S Pen poteva essere riposta nel suo slot solo in un verso - a meno che di non impiegare tantissima forza, ovviamente. 
Con il Note 5, invece, mettere questo accessorio al contrario (nel suo posto) è molto semplice, visto che non la scocca non oppone alcuna resistenza. Ed è questo il grande problema.
Come anche numerosi utenti hanno confermato, inserire il pennino nel verso opposto può farlo incastrare, e se accade giustamente l'utente cerca in tutti i modi di tirarlo fuori. In tale maniera, si rischierebbe seriamente di rompere il sensore che capisce quando l'S Pen è alloggiata correttamente.

Curiosamente, Samsung pare essere a conoscenza del problema sin dal principio, perché il manuale del Note 5 riporta chiaramente di non inserire il pennino al contrario per evitare danni. Il fatto è che, considerata la presenza di questo avviso sul manuale utente, la società asiatica potrebbe non accettare dispositivi in garanzia con il sensore per il pennino rotto. 

Che l'azienda non sia stata in grado di fare in altra maniera, sistemando questo errore di design? 
Purtroppo di errore si tratta, perché, diciamoci la verità: quasi nessun utente legge il manuale, e la probabilità di occorrere in questo problema non è da sottovalutare.

Quanto è interessante?
0