Samsung Galaxy Note, dopotutto potrebbe non essere finita qui

Samsung Galaxy Note, dopotutto potrebbe non essere finita qui
di

Solo qualche giorno fa la notizia che Samsung non avrebbe rinnovato il trademark Galaxy Note ha spiazzato un po' tutti, addetti ai lavori e non. Come un fulmine a ciel sereno, dunque, la storica serie che ha lanciato il formato phablet sembrava prossima alla sua fine.

Del resto, è anche grazie all'enorme scommessa del primo Samsung Galaxy Note che gli smartphone odierni si sono evoluti sino alle abbondanti diagonali a cui molti di noi non possono più fare a meno. Osando, Samsung ha lanciato uno standard per l'intera industria e l'assenza di una nuova generazione, quest'anno, ha lasciato l'amaro in bocca a tanti affezionati.

Se la sua assenza nell'attuale lineup potrebbe in qualche modo essere giustificata dall'arrivo della più incredibile serie di foldable prodotti dal colosso sudcoreano, come il Galaxy Fold3 visto nella nostra recensione, è anche vero che potrebbe non trattarsi di un vero addio.

Quello che stiamo per riportare è da prendere con le pinze ma il noto tipster Ice universe, uno dei più affidabili in casa Samsung, ha appena fatto presente che "qualcuno nella catena di approvvigionamento ha visto evidenze dell'esistenza del Galaxy Note di prossima generazione".

Un post eloquente, che però si scontra inevitabilmente con il mancato rinnovo del trademark da parte di Samsung. In rete, qualche mese fa, è sorta anche l'ipotesi di un vero e proprio shift dalla serie Galaxy Note verso il modello FE dei Galaxy S, ma tutto ciò rientra solo nel campo delle speculazioni. Esiste un solo fatto, ed è quello che conta al momento. Samsung non ha lanciato alcun Galaxy Note nel 2021: è l'inizio della fine oppure solo una pausa di riflessione? Se Samsung è pronta ad abbandonare la serie che più di tutte ha caratterizzato l'evoluzione degli smartphone nell'ultimo decennio, lo saranno anche gli utenti?

Quanto è interessante?
1