Samsung Galaxy S11 avrà una feature per analizzare la composizione chimica?

Samsung Galaxy S11 avrà una feature per analizzare la composizione chimica?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo i primi rumor di qualche giorno fa, che descrivevano uno smartphone montante una fotocamera da ben 108MP, Samsung Galaxy S11 torna a far parlare di sé per via di un recente brevetto depositato presso l'USPTO (United States Patent and Trademark Office).

In particolare, come riportato anche da Let's Go Digital, la società sudcoreana starebbe pensando di implementare uno spettrometro in uno smartphone, o perlomeno questo è quello che si evince dal succitato brevetto. In quest'ultimo, si vedono anche delle potenziali applicazioni di questo componente: il controllo della composizione del cibo e della quantità di zuccheri presenti nei frutti. Tuttavia, uno spettrometro potrebbe essere utile in molteplici campi, visto che, ad esempio, è in grado di rilevare l'umidità della pelle e misurare il battito cardiaco, giusto per citare due possibili utilizzi.

All'interno del brevetto, Samsung spiega anche che gli spettrometri hanno raggiunto delle dimensioni abbastanza contenute per essere montati su uno smartphone. Secondo molti, la società sudcoreana starebbe quindi pensando di implementare questa tecnologia già sulla gamma di dispositivi Galaxy S11. Insomma, Samsung potrebbe aver trovato un metodo per provare a distinguere il suo smartphone dagli altri presenti sul mercato. L'azienda sudcoreana riuscirà veramente ad implementare uno spettrometro su un dispositivo mobile? Staremo vedere, quel che è certo è che si tratterebbe di una novità interessante.

Quanto è interessante?
3
Samsung Galaxy S11 avrà una feature per analizzare la composizione chimica?