Samsung Galaxy S22 potrebbe avere un sistema di raffreddamento molto particolare

Samsung Galaxy S22 potrebbe avere un sistema di raffreddamento molto particolare
di

Samsung Galaxy S22 continua a essere protagonista delle ultime voci di mercato: dopo le indiscrezioni riguardo il comparto fotocamera della variante Ultra, ora si parla del ritorno di un sistema di raffreddamento avanzato già utilizzato dal colosso sudcoreano nel caso del Samsung Galaxy S10+ e di altri smartphone top di gamma.

Stando a quanto riportato anche da SamMobile e DigiTimes, la prossima gamma di smartphone ammiraglia firmati Samsung dovrebbe dotarsi del sistema di raffreddamento a camera di vapore, un metodo di dissipazione del calore che ha visto l’ultima apparizione in un numero limitato di Galaxy Note 20 e Galaxy S20 ma che finalmente potrebbe ritornare in un modo più “uniforme” in tutta la serie Galaxy S22 attesa per il lancio nel 2022.

Le fonti in questione hanno chiarito che la società in realtà voleva continuare a adottare tale soluzione anche nell’ultima generazione di smartphone Galaxy S21, ma la necessità di lavorare sulle tecnologie per il supporto al 5G e la carenza di componenti hanno giocato a sfavore di Samsung, infine trovatasi costretta ad abbandonare il progetto almeno momentaneamente. Per il prossimo anno, però, i fornitori si starebbero già preparando per potenziali ordini.

Grazie a questo sistema di raffreddamento il dispositivo potrà garantire performance migliori con tecnologie avanzate come processori più potenti, connessione superveloce alla rete 5G o display ad alta definizione con refresh rate elevato, evitando di raggiungere temperature eccessivamente elevate. Sarà davvero così? Il 2022 sarà l’anno del ritorno e del consolidamento di questo sistema di raffreddamento? Sarà solo il tempo a dircelo.

Nel mentre si parla anche di Samsung Galaxy S21 FE, di cui sono trapelati scheda tecnica e render.

FONTE: SamMobile
Quanto è interessante?
1