Samsung Galaxy S23 avrà uno Snapdragon 8 Gen2 overclockato in esclusiva?

Samsung Galaxy S23 avrà uno Snapdragon 8 Gen2 overclockato in esclusiva?
di

Qualcomm ha presentato il chipset Snapdragon 8 Gen2 nella giornata di ieri e, con tale lancio, finalmente iniziamo a ottenere maggiori informazioni riguardo la prossima generazione di smartphone proposti dai vari marchi internazionali. Attenzione, dunque, alla gamma Samsung Galaxy S23 con un presunto chip esclusivo.

Il rinomato tipster Ice Universe tramite Twitter ha condiviso uno screenshot molto interessante ripreso da Geekbench 5, dal quale si evince che Samsung starebbe lavorando su uno smartphone dal codice SM-S918B con un chip in grado di arrivare a 3,32 GHz. Si tratterebbe, pertanto, del Galaxy S23 Ultra dotato di S Pen con un SoC Snapdragon 8 Gen 2 modificato, ovvero con un core Cortex-X3 ad alte prestazioni portato da 3,2 GHz a 3,32 GHz. Può sembrare una differenza minima ma, nella pratica, può effettivamente cambiare l’esperienza specialmente lato gaming.

Dal punteggio ottenuto con il benchmark Geekbench 5 si può vedere già quanto potente sarebbe il Galaxy S23 Ultra con chip custom rispetto al Galaxy S22 Ultra. Anzi, i numeri parlano chiaro: questo processore Qualcomm si avvicina molto all'Apple A15 Bionic visto su iPhone 13 Pro Max e iPhone 14 Plus.

Ma perché Samsung avrebbe ottenuto una versione overclocccata dello Snapdragon 8 Gen 2? Considerato che lo stesso CFO di Qualcomm, Akash Palkhiwala, ha confermato la presenza esclusiva del chipset Snapdragon 8 Gen2 sulla linea Galaxy S23, è molto probabile che le due parti abbiano raggiunto un accordo per portare una iterazione potenziata sul modello Ultra. Sarà davvero così? Lo scopriremo solamente al lancio ufficiale della gamma flagship del 2023.

Quanto è interessante?
1