Samsung Galaxy S6: lo scanner per le impronte digitali sarà touch

di

Samsung sembra estremamente determinata a fare un grande lavoro con il prossimo smartphone Android top di gamma, il Galaxy S6. Una delle feature che verranno modificate sarà il lettore di impronte digitali, che potrebbe non essere più utilizzato tramite swipe ma sarà di tipo touch, in stile Touch ID di Apple. La tecnologia touch permetterebbe di velocizzare le operazioni di riconoscimento ed evitare problemi di mancata identificazione dell’utente. A questo proposito pare che cambierà anche la forma del tasto Home, il quale dovrebbe essere più lungo rispetto a quello presente sull’S5, Note 4 e Note Edge.

La tecnologia alla base di un sensore touch è più complicata da adoperare in uno smartphone rispetto a quella di un sensore “swipe-mode”. Inoltre, ha un costo maggiore. Tuttavia se Samsung vuole ritornare ad essere al vertice delle preferenze degli utenti in quanto a smartphone, non c’è costo che trattenga per il Galaxy S6. D’altronde il case interamente in alluminio, il chip a 64-bit e il display Quad-HD non sono da meno e i vertici coreani hanno già deciso che non bisognerà badare a spese per surclassare la concorrenza. Il Galaxy S6 dovrebbe essere annunciato durante il Mobile World Congress di Barcellona del prossimo mese di marzo. 

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0