Samsung Galaxy S9: in arrivo con scanner dell'Iride migliorato?

di

A quanto pare, il Galaxy S9 che Samsung presenterà nel corso del prossimo anno includerà delle importanti novità allo scanner dell'Iride che abbiamo già visto all'opera nel Galaxy S8 e che dovrà mettere il top di gamma 2018 della compagnia asiatica in linea con iPhone X di Apple.

Tra i miglioramenti di cui parla il Korea Herald vengono citati tempi di risposta più brevi, un migliore riconoscimento in ambienti bui o luminosi, la possibilità di riconoscere gli utenti anche quando indossano gli occhiali, ed una risoluzione leggermente superiore dell'obiettivo, che passerà dai 2 megapixel di Galaxy S8 a 3 megapixel.

L'autenticazione biometrica più sicura, come il rilevamento delle impronte digitali, la scansione dell'Iride ed il riconoscimento facciale, sta diventando una priorità per tutte e compagnie, ed in particolare per Samsung dopo che gli hacker sono riusciti ad ingannare lo scanner dell'Iride del Galaxy S9 con una fotografia e delle lenti a contatto.

Riguardo Samsung Pay, la compagnia ha intenzione di utilizzare solo le impronte digitali e la scansione dell'Iride come unici metodi, in quanto ritenuti estremamente sicuri. Secondo il rapporto, Samsung starebbe lavorando con gli istituti finanziari per portare sullo Store quante più applicazioni di mobile banking possibili e per renderle compatibili con Pay.

Un portavoce della società, parlando con il Korea Herald, ha affermato che "lo scanner dell'Iride è il sistema di autenticazione biometrica più sicuro, e continueremo a migliorare il sistema nei prossimi smartphone, per rendere le transazioni bancarie quanto più sicure possibili", ma non ha rivelato alcun rapporto sul Galaxy S9.

Samsung potrebbe portare lo scanner dell'Iride anche nei smartphone di fascia bassa a fine 2018 o inizio 2019.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
2