Samsung Galaxy Z Flip 5 vs. Motorola Razr 40 Ultra, sfida di piegatura: c'è un vincitore!

di

La sfida all'ultima piega tra Motorola Razr 40 Ultra e Samsung Galaxy Z Flip 5 ha tenuto con il fiato sospeso tantissimi appassionati del mondo della telefonia. Fortunatamente, la disputa si è conclusa con un chiaro vincitore, che ha totalizzato un numero record di piegature senza vacillare: di quale smartphone si tratta?

Senza girarci troppo intorno, con quasi 275.000 pieghe è il Samsung Galaxy Z Flip 5 a vincere la sfida con il rivale targato Motorola. Il dato è stato registrato dallo YouTuber Mrkeybrd, che sul suo canale YouTube ha documentato tutto il processo con una lunghissima live in cui i gestori del canale si sono dati il cambio nell'annosa operazione di apertura e chiusura ripetuta dello smartphone.

Per la verità, se volete unirvi (seppur tardivamente) al livestreaming, dobbiamo confessarvi che quest'ultimo è ancora online, dal momento che, pur essendo arrivato quasi a 300.000 pieghe nel momento in cui scriviamo questa notizia, il Samsung Galaxy Z Flip 5 non si è ancora rotto. Un dato davvero sorprendente, soprattutto se consideriamo che la stessa Samsung prevede che il suo smartphone si rompa ben prima di raggiungere un numero così alto di piegature.

Il colosso coreano, insieme all'ente di certificazione indipendente Bureau Veritas, ha infatti spiegato che il Galaxy Z Flip 5 può essere piegato 200.000 volte prima di rompersi. Mrkeybrd ha però raggiunto un risultato nettamente superiore, dimostrando che le stime ufficiali di Samsung sono ben più basse della reale resistenza dello smartphone, permettendo ai suoi possessori di dormire sonni tranquilli. Resta da vedere quanto ancora durerà il test prima che il clamshell finisca per rompersi.

E che ne è stato del Razr 40 Ultra? Il top di gamma di Motorola, sfortunatamente, si è rotto dopo "sole" 126.300 pieghe, dopo aver incontrato alcuni primi problemi intorno alle 40.000 pieghe. Al momento, dunque, il livestreaming prosegue mostrando solo il pieghevole coreano.

Ovviamente, il fatto che il Galaxy Z Flip 5 abbia "vinto" lo scontro con il rivale di Motorola non significa che quest'ultimo sia passato indenne per quasi 300.000 piegature. Al contrario, lo smartphone ha perso la capacità di restare aperto ad un angolo di 90° dopo circa 223.000 pieghe, ma resta comunque perfettamente funzionante.