di

Nel corso del primo keynote della Samsung Developer Conference di San Francisco, Samsung ha annunciato ufficialmente Infinity Flex: il primo display veramente pieghevole della sua storia.

Sul palco della conferenza, è stato mostrato anche un prototipo funzionante montante questo nuovo display. Quando è aperto dispone di un grande schermo, mentre quando è chiuso sembra un piccolo smartphone tascabile. L'annuncio ha ovviamente lasciato a bocca aperta i presenti. Samsung ha dichiarato che questo pannello "ridefinirà il modo in cui utilizziamo lo smartphone". Oltre a questo, la società sudcoreana ha fatto sapere che ha "dovuto interamente rivedere il modo in cui si costruiscono questi dispositivi", a partire da un nuovo tipo di protezione che renda il tutto abbastanza resistente.

In parole povere, lo smartphone pieghevole di Samsung è anche una sorta di tablet tascabile da 7,3 pollici, che può essere messo tranquillamente in tasca a seconda delle necessità dell'utente. La società sudcoreana ha inoltre collaborato con Google per realizzare una versione Android sviluppata ad hoc per questo nuovo tipo di esperienza utente.

Infine, Samsung ha annunciato di voler puntare molto su Infinity Flex. In particolare, ha dichiarato che "la produzione di massa partirà già dai prossimi mesi". Interessante anche il fatto che sia possibile utilizzare ben tre app in contemporanea in multitasking. Vi consigliamo di recarvi al minuto 1:25:00 del video qui sopra per ulteriori dettagli.

Vi ricordiamo che il primo smartphone pieghevole ad arrivare sul mercato è stato Royole FlexPai, venduto sul sito ufficiale al prezzo 1388 euro per la variante da 128GB di memoria interna, mentre quella da 256GB è venduta a 1539 euro.

Quanto è interessante?
8

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Samsung Infinity Flex ufficiale: inizia l'era degli smartphone pieghevoli