Samsung: la prossima generazione di Gear VR potrebbe non aver bisogno di uno smartphone

di

Secondo alcune informazioni trapelate online, Samsung starebbe sviluppando un nuovo Gear VR avanzato, stand-alone, che non richiederà all'utente di collegarlo ad uno smartphone. Non sarà però l'unica novità, dal momento che il prossimo auricolare integrerà delle funzioni avanzate, tra cui il monitoraggio della posizione.

L'indiscrezione è stata lanciata da Variety, che cita Injong Rhee, responsabile del dipartimento di ricerca e sviluppo di Samsung, che avrebbe ufficializzato i piani durante la Developer Conference di San Francisco.
Stiamo lavorando su dispositivi wireless e VR dedicati, che non necessiteranno di uno dei nostri smartphone” avrebbe affermato Rhee. Samsung starebbe lavorando anche su caratteristiche come le gesture ed il monitoraggio della posizione, tutte funzioni che ancora non abbiamo visto all'opera, dal momento che secondo lo stesso dirigente “la realtà virtuale è incredibile, ma l'industria è ancora neonata”.
La scelta di lanciare un dispositivo indipendente, probabilmente è stata dettata anche dalle esigenze del mercato: Oculus Rift e HTC Vive VR, ad esempio, non richiedono uno smartphone per funzionare, ma hanno comunque un costo più elevato rispetto al Gear VR. Il Rift inoltre è dotato di un display a doppia matrice LED, progettato per fornire agli utenti un'incredibile chiarezza visiva in cui esplorare mondi virtuali. Il dispositivo Oculus utilizza anche un sistema di monitoraggio ad infrarossi, studiato per garantire un'elevata precisione ad una latenza molto bassa.
Nel mese di Febbraio anche Google ha rivelato di essere al lavoro su un dispositivo VR autonomo che non richiederà uno smartphone per essere utilizzato, a differenza del Google Cardboard. Questo dispositivo a quanto pare includerà anche il supporto aggiuntivo per il sistema operativo Android e dovrebbe vedere la luce già nel corso del 2016.
In uno studio pubblicato qualche settimana fa, Strategy Analytics stima che il mercato degli auricolari VR fatturerà nell'anno in corso circa 895 milioni di Dollari.

FONTE: eWeek
Quanto è interessante?
0