Samsung al lavoro su un portatile con schermo pieghevole: la conferma in un brevetto

Samsung al lavoro su un portatile con schermo pieghevole: la conferma in un brevetto
di

Ormai Samsung è la regina incontrastata degli schermi pieghevoli: il successo di Galaxy Z Fold e Z Flip 4, infatti, ha consacrato il produttore coreano nel mercato degli smartphone foldable. Ora, però, il colosso di Suwon vorrebbe entrare anche nel settore dei laptop con schermo pieghevole.

A rivelarlo è un brevetto registrato da Samsung e scovato dai colleghi di 91Mobiles, che spiega che l'azienda sta lavorando ad un portatile con schermo pieghevole non dissimile dallo Zenbook Fold di ASUS, lanciato qualche mese fa sul mercato. La proposta di Samsung, in particolare, dovrebbe unire uno chassis tradizionale, con tanto di tastiera e trackpad fisici, ad uno schermo che si estende anche nella metà inferiore del device, come mostra l'immagine che trovate in calce a questa notizia.

L'idea alla base del dispositivo è quella di poterlo usare sia come un laptop che come un tablet, servendosi o meno della tastiera integrata e del trackpad fisico. Sfortunatamente, non sembra ci sia la possibilità di "staccare" fisicamente la tastiera e il trackpad dal resto del corpo del device, che dunque non risulta particolarmente ergonomico quando viene usato come un "semplice" tablet.

A questo punto, ci si potrebbe domandare perché Samsung non abbia scelto un design all-screen, nel quale cioè non vi siano pulsanti e tasti fisici, ma solo uno schermo di grandi dimensioni che, quando necessario, può lasciare spazio nella sua parte inferiore ad una tastiera. Insomma, la soluzione "ibrida" prescelta da Samsung potrebbe risultare poco comoda per alcune nicchie di utenti, anche se magari potrebbe anche fare la felicità di chi non apprezza particolarmente le tastiere "digitali" come quelle dei tablet.

FONTE: GizmoChina
Quanto è interessante?
2
Samsung al lavoro su un portatile con schermo pieghevole: la conferma in un brevetto