Samsung mette la freccia: superata Intel nel mercato della produzione di chip

di

Samsung, con la pubblicazione dei risultati finanziari dell'ultimo trimestre dello scorso anno, ha interrotto il regno di Intel nel business della produzione di chip, perchè per la prima volta dopo 25 anni la società di Santa Clara è stata superata.

Samsung infatti, è ufficialmente diventato il più grande distributore al mondo di chipset, scardinando proprio Intel dal primo posto.

La divisione del gigante coreano che si occupa proprio della produzione e vendita di chipset, ha registrato un fatturato di 69 miliardi di Dollari nel 2017, superando i 62,8 miliardi di Dollari registrati da Intel lo scorso anno.
Quest'ultima società, a sua volta aveva registrato un anno da record, aumentando il fatturato del sei per cento rispetto all'anno precedente, ma non è servito ad arginare la scalata di Samsung che si è piazzata al primo posto interrompendo un regno che durava dal 1992.

Nel complesso, Samsung ha registrato un utile per l'intero esercizio di 50,7 miliardi di Dollari, a fronte di un fatturato di 225 miliardi di Dollari. Nell'ultimo trimestre del 2017, il gigante coreano ha riportato un fatturato di 62 miliardi di Dollari, con utili di 14 miliardi di Euro.

Sebbene i profitti siano elevati, i ricavi sono leggermente inferiori rispetto al trimestre precedente.

Samsung ha rivelato che per il 2018 aumenterà la propria attenzione sui servizi cloud, l'intelligenza artificiale ed il settore delle vetture. Sul fronte smartphone, la compagnia ha annunciato le intenzioni di adottare "tecnologie d'avanguardia" come gli schermi pieghevoli.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
3