Samsung: nessuna intenzione di svelare nuovi televisori OLED

di

Nel corso di un incontro tenuto a Seoul nella giornata di oggi, Samsung ha nuovamente confermato le proprie intenzioni di non rilasciare nessuna nuova gamma di televisori OLED, in quanto la compagnia intende concentrarsi su televisori basati sulle tecnologie MicroLED e QLED.

Tuttavia, la decisione non sembra aver riscosso molto successo tra gli utenti, i quali hanno sottolineato come la quota di mercato di Samsung nel mercato televisivo sia scesa dal 57 per cento del 2015 al 20 per cento del 2016, in quanto i televisori OLED della compagnia coreana non sono riusciti a competere con quelli LG, che a sua volta ha visto la propria quota aumentare dal 17,5 al 43 per cento nello stesso periodo.

Proprio per contrastare il dominio di LG, Samsung ha lanciato la gamma di TV QLED, che non soffre degli stessi problemi di burn-in della generazione OLED. A partire da allora, la società asiatica non ha più prodotto nessun singolo TV OLED, dato che il QLED è diventato il preferito anche da molti partner, oltre che dagli utenti.

Gli esperti però sostengono che Samsung ritirerà la gamma di televisori di fascia alta QLED in futuro, per puntare sui MicroLED, un'alternativa molto più sottile che diventerà estremamente popolare nella fascia alta del mercato.

Ad oggi, però, l'azienda ha confermato ancora una volta di essere al lavoro su una nuova serie di televisori MicroLED e QLED, pensionando di fatto gli OLED. Alcuni però sostengono che nel 2021 o 2022 potrebbe esserci una vera e propria inversione ad U.

Quanto è interessante?
3