Samsung pagherà 548 milioni di Dollari ad Apple

di

Dopo cinque anni di battaglia legale, Apple e Samsung potrebbero aver finalmente trovato un accordo per mettere fine alla lunga diatriba avente ad oggetto alcuni brevetti contestati dalla compagnia di Cupertino.

La società coreana, infatti ha confermato che verserà nelle casse della controparte 584 milioni di Dollari prima del 14 Dicembre, ma solo nel caso in cui dovesse ricevere la fattura da parte del produttore di iPhone entro il fine settimana. Nella dichiarazione diffusa dagli avvocati di Samsung, si legge che questa “continuerà a riservarsi il diritto di ottenere un rimborso da parte di Apple”, anche se nello stesso documento firmato da entrambe le parti, il pool di legali che segue la Mela ha contestato questi diritti.
Il tutto risale al 2011, quando Apple ha citato Samsung per la presunta violazione di alcune licenze. Nel 2012, un tribunale ha dato ragione ad Apple giudicando gli asiatici colpevoli di aver violato questi brevetti, riguardanti in tap-to-zoom ed alcune gesture del multitouch. Apple inizialmente ha chiesto 2,5 miliardi di risarcimento, una cifra successivamente calata ad 1 miliardo di Dollari, anche se i vari appelli hanno limato il tutto a 930 milioni di Dollari prima e 548 milioni di Dollari poi.
Nonostante questo accordo (che come detto prima include delle clausole di contestazione da parte di Samsung), quest'ultima società ha già presentato richiesta di revisione alla Corte Suprema. Insomma, si tratta di un patto di non belligeranza momentaneo, in attesa di ulteriori sviluppi.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0