Samsung porterà Pay sugli smartphone di fascia media e bassa nel 2016

di

Samsung, come altre compagnie del settore, sta puntando sulle piattaforme di pagamento NFC. Il settore è in continua crescita ed ha visto l'ingresso anche di Apple, con Apple Pay, e Google, con Android Pay. Tuttavia, il tutto è ancora poco pubblicizzato ed anche l'utilizzo di questa tecnologia è destinato ad un pubblico di nicchia.

Samsung però a quanto pare ha la ricetta vincente per aumentare la propria presenza. Il colosso coreano, secondo quanto riportato oggi sul web, vorrebbe sfruttare la grossa quantità di smartphone di fascia media e bassa prodotti per far crescere la propria piattaforma.
L'obiettivo posto dall'azienda per il 2016, infatti, è di ampliare la gamma di smartphone che supporteranno Samsung Pay. La roadmap è quanto mai chiara: si partirà dei cellulari di fascia media per poi passare, probabilmente solo ad inizio 2017, a quelli di fascia bassa. Non è ancora noto però da quali paesi partirà la compagnia con questo roll-out. 

FONTE: SamMobile
Quanto è interessante?
0