Samsung produrrà gli Snapdragon 830 a 10nm?

di

Qualcomm è uno dei produttori di processori per il mercato mobile più famosi al mondo, ed i propri SoC sono impiegati nella maggior parte degli smartphone top di gamma, tra cui il Galaxy S7, Galaxy Note 7, HTC 10, LG G5, LG V20, Xiaomi Mi 5, Xiaomi Mi 5s, Xiaomi Mi 5s Plus, ASUS ZenFone Deluxe, Moto Z, Moto Z Force ed altri.

A quanto pare la compagnia statunitense avrebbe intenzione di rilasciare il nuovo processore di punta già all’inizio del prossimo anno. Secondo le ultime informazioni, Qualcomm utilizzerà il processo produttivo a 10 manometri di Samsung per assemblare lo Snapdragon 830, questo il nome che probabilmente assumerà il SoC.
Secondo la stessa fonte, Samsung LSI dovrebbe produrre tutti i processori Snapdragon 830, e la metà delle unità degli S8, ovvero il top di gamma che verrà lanciato il prossimo anno, utilizzeranno questa CPU, mentre l’altra ovviamente sarà alimentata dall’Exynos 8895, anch’esso prodotto utilizzando il processo a 10 nanometri.
Le due società avrebbero anche in programma di sviluppare FoPLP (Fan-out Panel Level Package), una nuova tecnologia che rimuovere la necessità di utilizzare schede a circuito stampato (PCB), e che allo stesso tempo dovrebbe ridurre anche i costi di produzione.
Lo Snapdragon 830 dovrebbe essere caratterizzato dall’architettura Kyro 200, GPU Adreno 540, e baseband X16.

Quanto è interessante?
0