Samsung promette: aggiornamenti software ancora più rapidi dal 2023 in poi

Samsung promette: aggiornamenti software ancora più rapidi dal 2023 in poi
di

One UI 5.0 è arrivata sugli smartphone Samsung (o quantomeno sui top di gamma della serie Galaxy S22) a metà ottobre, e si sta facendo largo in queste settimane su tutti gli altri device del produttore coreano. Oggi, però, Samsung ha promesso che sarà più rapida nella pubblicazione degli aggiornamenti dal 2023 in poi.

Nello specifico, Samsung fa riferimento al gap di circa due mesi per Android 13, arrivato il 15 agosto su Pixel 6 e Pixel 6 Pro e solo il 24 ottobre su Galaxy S22, S22+ e S22 Ultra. A quanto pare, in futuro la compagnia coreana vorrebbe ridurre tale lasso di tempo a un mese, o persino poche settimane, minimizzando il vantaggio software di Google: d'altro canto, se è vero che Google e Samsung collaboreranno sui propri smartphone flagship dal 2023 in poi, una più rapida adozione delle nuove versioni di Android da parte del colosso coreano sembra scontata.

In realtà, però, Samsung non è affatto lenta nel rilascio delle nuove versioni di Android e di One UI per i propri smartphone. Al contrario: anche quest'anno, il colosso di Suwon è stato tra i primi, insieme ad OPPO e OnePlus, a rilasciare la propria Custom ROM basata su Android 13. Altri produttori, invece, non hanno ancora rilasciato alcun aggiornamento software dopo tre mesi e passa dall'arrivo di Android 13 su Pixel 6.

Inoltre, Samsung ha aggiornato una pletora di device, compresi smartphone mediogamma e di fascia bassa, e non solo i suoi dispositivi flagship. Nel 2023, però, l'azienda vorrebbe estendere One UI 5.0 a tutti i suoi telefoni, o quantomeno a più smartphone possibile, ed ha anche assicurato che punterà al rollout simultaneo dei nuovi aggiornamenti su tutti i propri device.

Intanto, Android 13 è arrivato su Galaxy S21 e S20 un paio di settimane fa, e si appresta ora a fare il suo debutto anche sugli smartphone midrange della serie A e su quelli pieghevoli della serie Z. Insomma, quello promesso dal colosso coreano sembra essere un supporto software davvero invidiabile.

FONTE: GSMArena
Quanto è interessante?
3