di

Nonostante il sensore ISOCELL HP1 da 200MP sia sul mercato da settembre 2021, nessun brand ha ancora optato per il suo utilizzo sui propri smartphone, nemmeno la stessa Samsung che lo ha sviluppato e prodotto. A breve le cose potrebbero cambiare e, per tale ragione, il gigante sudcoreano ha voluto dimostrare le capacità del sensore.

Con un bizzarro video pubblicato sul canale YouTube ufficiale, la società ha dato vita a uno stunt pubblicitario che vede come protagonista un gatto “gigante”: nel filmato si vede un team di esperti mettere alla prova il sensore ISOCELL HP1 da 200 megapixel collegandolo a scheda di prova, display esterno e obiettivo aggiuntivo per utilizzarlo come se fosse parte di una fotocamera professionale.

Il risultato finale di questo esperimento è una tela di 28 x 22 metri composta da dodici pezzi separati lunghi 2,3 metri, stampati uno alla volta e poi cuciti insieme e appesi a un edificio. L’obiettivo è chiaramente uno: mostrare la quantità di dettagli che il sensore HP1 può preservare dopo uno scatto.

Tutto ciò, ovviamente, ora come ora serve a ben poco nel tentativo di dimostrare le capacità di questa soluzione e la bontà della tecnologia. Se non altro, rilancia la discussione al riguardo in vista del presunto debutto sul prossimo smartphone top di gamma di Motorola, attualmente in fase di sviluppo.

A proposito di Samsung, a quanto pare la società avrebbe dato vita a un “dream team” per creare un chip proprietario capace di sfidare l’M1 di Apple.

Quanto è interessante?
3
Samsung pubblicizza sensore ISOCELL da 200 MP...con il cartellone di un gatto!