Samsung: i TV Premium UHD e QLED 4K del 2018 supportano ora l'HDR+

Samsung: i TV Premium UHD e QLED 4K del 2018 supportano ora l'HDR+
di

Lo standard HDR è presente ormai su tutti i nuovi TV in vendita, ma non tutti sanno che dietro alla sigla si nascondono in realtà differenti implementazioni di questa tecnologia, che vanno dall’HLG al Dolby Vision, passando per l’HDR+, ora disponibile anche per i TV Samsung del 2018.

A comunicarlo è stata direttamente l’azienda coreana, attraverso un annuncio ufficiale. Annuncio che non va nello specifico dei modelli compatibili, ma parla più genericamente di compatibilità garantita per i TV della gamma QLED e per quella certificata Premium UHD.
Ma cosa cambia tra il normale HDR e l’HDR+? La principale differenza riguarda le gestione dei metadati, quelli che trasmettono al TV le informazioni per gestire l’HDR. Questi, nell’HDR+, diventano dinamici, adattabili alla singola scena, con un precisione possibile fino al singolo frame. L’HDR tradizionale utilizza invece gli stessi dati per tutta la durata del contenuto video. Grazie al nuovo standard, la precisione nella gestione del colore, e soprattutto della luminosità, aumentano in modo marcato, come abbiamo anche potuto osservare durante la Convention di Panasonic di qualche mese fa.
HDR+ è frutto infatti della collaborazione tra Samsung e Panasonic, che hanno voluto creare un standard HDR dotato di metadati dinamici che faccia concorrenza al Dolby Vision, evitando così di pagare pesanti royalties proprio a Dolby per l'utilizzo. Allo stato attuale, Amazon Prime Video e Rakuten TV supportano già l’HDR+, ma anche Netflix si era detto interessato. Non resta altro che attendere che altri servizi di streaming appoggino l’iniziativa di Samsung e Panasonic a questo punto.

Quanto è interessante?
6

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

Samsung: i TV Premium UHD e QLED 4K del 2018 supportano ora l'HDR+