Samsung Galaxy S22: il chipset Exynos 2200 sarà una delusione?

Samsung Galaxy S22: il chipset Exynos 2200 sarà una delusione?
di

Mentre l'uscita di Samsung Galaxy S22 si avvicina, rumor e leak stanno facendo pian piano luce su tutte le caratteristiche tecniche del device. Un punto su cui però i leaker hanno taciuto negli ultimi mesi è la potenza del chipset Exynos 2200 della serie Galaxy S22.

Alcuni mesi fa, un tipster aveva riportato che Exynos 2200 sarà più potente di Snapdragon 8 Gen 1, ma un confronto tra i benchmark dei chip sembra dire il contrario: tra il chipset di Samsung e AMD e quello di Qualcomm, infatti, non vi sarebbe che una differenza minima, e in ogni caso a spuntarla sarebbe Snapdragon 8 Gen 1:

Il risultato in multi-core di Snapdragon 8 Gen 1 è dunque più convincente di quello dell'SoC coreano, anche se quest'ultimo dovrebbe migliorare i propri valori sulla versione finale di Samsung Galaxy S22 Ultra, poiché finora i dispositivi con Exynos 2200 testati su GeekBench sono stati dei prototipi. In generale, visto che la serie Galaxy S22 userà entrambi i chipset, possiamo aspettarci delle performance simili tra Exynos 2200 e Snapdragon 8 Gen 1.

Tuttavia, molti fan si aspettavano un salto in avanti da Exynos 2200 rispetto al chip Exynos 2100: la collaborazione di Samsung con AMD, infatti, aveva fatto pensare ad un serio miglioramento delle caratteristiche tecniche del chipset, specie perché la stessa Samsung ha dichiarato che Exynos 2200 sarà pensato per il gaming su smartphone.

Invece, stando a quanto riporta Sammobile, Exynos 2200 non dovrebbe rappresentare un grande passo avanti rispetto al predecessore: secondo il tipster Ahmed Qwaider, infatti, i miglioramenti in termini percentuali rispetto a Exynos 2100 sarebbero del 5% sul fronte CPU e del 17% su quello della GPU. Per fare un confronto, l'Exynos 2100 migliorava del 30% le performance della CPU e del 40% quelle della CPU rispetto all'Exynos 990.

Tuttavia, lo stesso tipster ha affermato che la NPU, o Neural Processing Unit, di Exynos 2200 garantirà un boost del 117% delle performance dell'intelligenza artificiale, che dovrebbe a sua volta rendere più rapido il funzionamento degli assistenti vocali sul telefono e migliorare con l'IA le performance del resto dell'hardware in frangenti come il gaming e la fotografia.

FONTE: Sammobile
Quanto è interessante?
2