Sanders contro Jeff Bezos: "è miliardario ed i dipendenti Amazon sono alla fame"

Sanders contro Jeff Bezos: 'è miliardario ed i dipendenti Amazon sono alla fame'
di

Stanno avendo un eco mediatico importante le parole pronunciate da Bernie Sanders, il popolare politico americano pronto a candidarsi alla Casa bianca e che in un comizio tenuto nel weekend si è duramente scagliato contro Amazon ed il suo amministratore delegato Jeff Bezos che di recente era finito anche sotto l'occhio di Donald Trump.

Sanders ha avanzato critiche mosse già più volte dagli utenti: "nei primi quattro mesi dell'anno il patrimonio di Jeff Bezos è cresciuto di 275 milioni di Dollari al giorno. In 10 secondi guadagna più di quanto venga pagato un dipendente Amazon in tutto l'anno", ha osservato Sanders, secondo cui "Bezos è la faccia dell'avidità. Un dipendente su tre in Arizona ed altri 2.400 lavoratori del gruppo in Pennsylvania ed Ohio devono fare affidamento ai sussidi governativi per sfamare le proprie famiglie ed arrivare a fine mese. Come se non bastasse, dove arriva Amazon, calano gli stipendi".

Non è la prima volta che Jeff Bezos viene accusato di essere avido. A conferma di tale tesi sono arrivati i dati diffusi di recente da Fortune, che hanno certificato il primato del papà di Amazon nella classifica dei paperoni del mondo, sottolineando come sia l'unico a non aver dato il via ad alcun progetto filantropico, come fatto da Bill Gates, precedentemente l'uomo più ricco del mondo.

Quanto è interessante?
7