Che sapore avrebbe la carne di dinosauro? Alcune curiosità su queste creature!

Che sapore avrebbe la carne di dinosauro? Alcune curiosità su queste creature!
di

Oggi risponderemo a qualche curiosità sui grandi predatori dell'era mesozoica come ad esempio, che sapore avrebbero se li mangiassimo? Oppure, ci avrebbero mangiato e saremmo sopravvissuti se avessimo vissuto insieme a loro? O, perché erano così grandi? Scopriamolo!

Che sapore avrebbero i dinosauri? Spesso, quando non si conosce il sapore di qualcosa, la risposta più generica che viene data è quella del pollo, tutto sa di pollo. In questo caso, è vero. I dinosauri avrebbero avuto il sapore del pollo in quanto diretti discendenti dei volatili; chiaramente non tutti gli uccelli hanno lo stesso sapore ma sono simili tra loro, questa distinzione sarebbe stata applicata anche alla carne di dinosauro. Alcuni avrebbero avuto il sapore del pollo, altri dell'anatra, altri del tacchino.

Passiamo alla prossima domanda, i dinosauri e la specie umana avrebbero potuto convivere se fossero esistiti nello stesso periodo? La risposta è probabilmente sì. Chiaramente, se non si fosse estinto, il T-rex avrebbe potuto addentarci facilmente, ma questo non implica necessariamente che non saremmo sopravvissuti. Tantissimi esemplari di dinosauri più piccoli sono riusciti a sopravvivere al fianco dei T-rex, di fatto, così come siamo abbiamo marginato il pericolo di predatori naturali come leoni e tigri, è molto probabile che avremmo trovato un modo grazie al nostro cervello!

Come mai i dinosauri erano così grandi? Il clima dell'era mesozoica era particolarmente caldo e questo favoriva la crescita di un'abbondante vegetazione di cui i dinosauri erbivori potevano usufruire, questo spiegherebbe le enormi dimensioni dei loro corpi - c'era abbastanza cibo per tutti! Un grande stazza, inoltre, permetteva una maggiore difesa dai predatori carnivori. Questo suggerisce che le dimensioni dei dinosauri carnivori potrebbero essere aumentate per far fronte alla caccia di prede. A riguardo, tuttavia, esistono diverse ipotesi, come quella secondo cui gli erbivori essendo creature ectotermiche, cioè a sangue freddo, siano diventate più grandi per regolare la propria temperatura corporea. Strano, però, è il fatto che i carnivori erano invece endotermici, ovvero a sangue caldo, quindi le creature vissute negli stessi luoghi avrebbero sviluppato sistemi metabolici diversi.

Un'ultima domanda, perché i dinosauri non si sono evoluti in creature più intelligenti? In realtà questo è successo eccome, la dimostrazione sono gli uccelli moderni, come già detto, diretti discendenti dei dinosauri. Certo, sebbene esistano degli esemplari di uccelli intellettualmente straordinari, non è possibile paragonarli agli esseri umani, questo perché il nostro cervello pesa e tale macigno non potrebbe essere sostenuto dai pennuti, la cui particolarità e vantaggio sulle altre specie è proprio il volo, che necessitano di corpi leggeri ed agili.

Ricordiamo che l'intelligenza non è per forza l'obiettivo principale del genere animale, di cui noi stessi facciamo parte, in quanto i dinosauri sono sopravvissuti per molto tempo, sebbene i loro cervelli piccoli e "non intelligenti". Di questo passo, con le attuali condizioni ambientali, possiamo essere certi di raggiungere la stessa longevità?

Quanto è interessante?
5