Sapphire sarà la prima a vendere la Radeon R9 Nano

di

Sapphire sarà il primo partner di AMD a vendere la nuova arrivata Radeon R9 Nano, visto che la scheda è già sulla sua lista. L'annuncio della disponibilità di questa GPU è arrivato ieri, ed il rilascio è previsto per il 7 settembre. La proposta americana mira al settore Mini-ITX ed incarna una GPU Fiji con 4GB di memoria HBM.

Questa GPU è basata sul processo produttivo a 28nm, con 64 Compute Units ciasciuna ospitante 64 stream processors, per un totale di 4096 SPs - che è lo stesso valore della Fury X.
256 sono le TMUs e 64 i ROPs. La Nano può scatenare 8,19 TFLOPs di potenza FP32 con il core settato a 1000MHz, mentre le prestazioni FP64 sono pari a 516 TFLOPs, visto che Fiji non punta ai professionisti.

La versione di Sapphire è basata sul reference design ed in pratica è la stessa scheda, ma con un packaging diverso e uno sticker attaccato sull'unica ventola. 
AMD ha detto che la Nano arriverà solo in versione reference per i primi tre mesi, dopodiché i partner avranno via libera alla personalizzazione, così essi avranno la possibilità anche di modificare il PCB ed il dissipatore, ma forse l'azienda di Sunnyvale imporrà qualche sorta di limitazione sulla lunghezza per tenere le dimensioni della scheda sempre sott'occhio. 
Non conosciamo di quanto i prezzi differiranno dalla Radeon R9 Nano reference, l'unica certezza è che saranno più elevati. 
Per adesso quindi vedremo solo design di riferimento, con un prezzo fissato intorno ai 649€ e la disponibilità data per il 7 settembre.

Quanto è interessante?
0
Sapphire sarà la prima a vendere la Radeon R9 Nano