Un satellite della NASA ha scoperto una supernova molto strana

Un satellite della NASA ha scoperto una supernova molto strana
di

Poco più di un anno fa la NASA ha lanciato il Transiting Exoplanet Survey Satellite, conosciuto più comunemente con il nome di TESS, un telescopio progettato per rintracciare gli esopianeti.

Occasionalmente il veicolo spaziale si prende una pausa dall'osservazione degli esopianeti, per ammirare altro. Recentemente ha infatti osservato la sua prima supernova. Questa supernova, causata dallo scoppio di una nana bianca, ha lasciato perplessi gli scienziati.

Secondo un comunicato stampa dell'Ohio State University, pare che la supernova abbia lasciato tracce di idrogeno, un elemento che normalmente non si trova in una nana bianca. Così gli scienziati stanno esaminando diversi scenari per capire quello che è successo.

Lo scoppio cosmico (in questo caso chiamato Supernova di Tipo Ia), sembra essere stato causato dallo scontro di due nane bianche, almeno secondo quanto riportato da una ricerca pubblicata questo maggio sulla rivista Monthly Notices of the Royal Astronomical Society.

La squadra che ha scoperto questo strano meccanismo ha perfino esaminato la possibilità di uno scontro differente (contro un altro tipo di stella ad esempio). Tuttavia, in questo caso, l'aspetto della supernova sarebbe stato molto diverso.

Lo scenario più probabile è che l'esplosione tra le due nane bianche abbia coinvolto una terza stella che si trovava nel posto sbagliato al momento sbagliato. L'unica spiegazione per dare una senso alle tracce di idrogeno trovate sulla "scena del crimine".

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
11