Ecco quanti satelliti Starlink di SpaceX sono "morti" dal lancio della costellazione

Ecco quanti satelliti Starlink di SpaceX sono 'morti' dal lancio della costellazione
di

Finora, circa il tre percento dei satelliti nella rete SpaceX, Starlink, sembra essere "deceduto". I satelliti, infatti, hanno propulsori in grado di allontanarli dai pericoli come i detriti spaziali in arrivo, ma sembrano funzionare solo sul 97% dei veicoli, secondo Jonathan McDowell, astronomo dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics.

Il risultato del fallimento? La loro dipartita. Ciò lascia questi dispositivi a galleggiare nello spazio, andando a creare nuova spazzatura spaziale. SpaceX ha lanciato finora circa 775 satelliti Starlink, ma prevede di lanciarne ancora 42.000, così da finire la sua costellazione. Con un tasso di guasto del tre percento, supponendo che rimanga lo stesso, avremo circa 1.260 satelliti "deceduti".

"Direi che il loro tasso di fallimento non è eclatante", afferma McDowell a Business Insider . “Non è peggio dei tassi di fallimento di chiunque altro. La preoccupazione è che anche un normale tasso di fallimento in una costellazione così enorme finirà con il creare tanta spazzatura spaziale". SpaceX non ha risposto alla richiesta di un commento da parte Business Insider.

Tuttavia, in precedenza avevano affermato alla Federal Communications Commission che si aspettavano di vedere un tasso di guasto inferiore all'1%. Attualmente - a giudicare dai dati ottenuti - sembra che non stiano riuscendo a mantenere le aspettative. "Sostituiamo due satelliti con essenzialmente due raffiche di detriti", ha dichiarato a gennaio, sempre a Business Insider, Dan Ceperly, CEO della società di localizzazione satellitare LeoLabs.

Insomma, altra spazzatura spaziale che si accumula nell'orbita della Terra.

Quanto è interessante?
2