Saviano intervista Snowden: "Pericoloso condividere foto dei bambini sui social"

Saviano intervista Snowden: 'Pericoloso condividere foto dei bambini sui social'
di

Questa mattina sulla prima pagina del sito web di Repubblica campeggia l'interessante intervista di Saviano a Snowden, l'ex analista dell'NSA che qualche anno fa ha svelato il massiccio programma di sorveglianza messo su dall'agenzia americana. I due hanno discusso di privacy e social network.

Ovviamente l'argomento principe dell'intervista, che arriva a qualche giorno di distanza dal debutto del nuovo libro "Errore di Sistema", è la privacy e difesa dei dati personali. Secondo Snowden l'amministratore delegato e fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, "invecchierà, si guarderà indietro, vedrà il suo fascicolo personale e si rammaricherà di non aver usato le risorse di cui oggi dispone per qualcosa di più nobile e importante, che non vendere più pubblicità".

Sempre in termini di social network e condivisione, Saviano ha anche trattato lo spinoso tema della condivisione sui social network delle fotografie dei bambini da parte dei genitori. A tal proposito Snowden ha affermato che "è estremamente pericoloso il fatto che oggi dalle fotografie pubblicate dalle madri su Facebook, Twitter o Instagram, la storia privata dei bambini venga conservata da società terze" che cercano di creare un grafico sociale partendo dalle connessioni tra persone e le relative interazioni.

In un altro stralcio dell'intervista Snowden ripropone un concetto di cui aveva già discusso in passato, ovvero che non si è mai pentito di quanto fatto. "La cosa che rimpiango è di non essermi fatto avanti prima", ma ha anche confessato che gli piacerebbe tornare a vivere negli Stati Uniti e di essere protestato secondo la legge.

Quanto è interessante?
8