Questa scatola è un vecchio "Kit per uccidere i Vampiri": ecco cosa conteneva

Questa scatola è un vecchio 'Kit per uccidere i Vampiri': ecco cosa conteneva
di

La leggenda dei vampiri ha terrorizzato il mondo antico, tant'è che in Europa circa 1.000 anni fa i "sospetti vampiri" venivano seppelliti con pietre nella bocca o venivano appuntati con pietre o sbarre di ferro. Le armi per difendersi erano tantissime, e all'epoca si vendevano anche dei comodi Kit tutto-in-uno per uccidere questi mostri.

Foderato con seta cremisi, all'interno del coperchio è possibile osservare un piccolo quadro che mostra la risurrezione di Cristo. Accanto al dipinto possiamo trovare una scultura in avorio di un lupo che indossa una tunica con cappuccio e che porta che sé un rosario e un immancabile crocifisso.

All'interno della scatola sono presenti ben otto scomparti: una copia del Nuovo Testamento pubblicata nel 1842; un coltello con una lama d'argento; una pistola tascabile a percussione; pinze, crocifissi, rosari e una fiala con al suo interno un "contenuto sconosciuto;" e infine una bottiglietta contenente denti di squali.

I presunti "vampiri" venivano generalmente identificati come tali perché le persone non capivano come si diffondessero le malattie infettive o perché interpretavano erroneamente l'aspetto di un cadavere durante la decomposizione naturale. Da dove proviene questo kit? Il suo attuale proprietario lo acquisto circa tre anni fa in una fiera di antiquariato nel Nottinghamshire, in Inghilterra, e conosce pochissimo della sua storia.

Attualmente il kit fa parte di un'asta online di oggetti d'antiquariato e da collezione che inizierà dal 16 luglio. Secondo le stime dei proprietari della casa d'aste, il "Kit per uccidere i Vampiri" ha un valore di circa 2.500-3.700 dollari.

Quanto è interessante?
6
Questa scatola è un vecchio 'Kit per uccidere i Vampiri': ecco cosa conteneva