Schede video sempre più accessibili: prezzi calano del 50% in due settimane

Schede video sempre più accessibili: prezzi calano del 50% in due settimane
di

I primi segnali positivi di metà giugno riguardanti il ritorno alla normalità del mercato delle schede video continuano a essere seguiti da una tendenza al ribasso dei prezzi soprattutto in Europa: rapporti recenti parlano infatti di un calo del 50% dei costi e di un aumento della disponibilità di pezzi nei negozi, in sole 2 settimane.

A rivelare questi dettagli sono stati gli esperti di 3DCenter, i quali ci danno sì solamente una visione del mercato tedesco, ma allo stesso tempo uno dei resoconti più coerenti con il trend attuale del mercato delle schede grafiche, componente che da diverso tempo scarseggia in tutto il mondo a causa degli acquisti in massa da parte di scalper e miner di criptovalute, oltre ai problemi di fornitura di componenti.

I dati in questione sono stati raccolti da 10 grandi negozi tedeschi e confrontati di mensilmente per ottenere infine il grafico che potete vedere in calce all’articolo: in questi giorni le GPU costano "solo" il 50% in più rispetto al prezzo MSRP, ovvero quello suggerito dalle aziende ai rivenditori. A tutti gli effetti, questa costituisce la cifra più bassa da febbraio 2021; inoltre, è un cambiamento radicale rispetto al boom dei prezzi per le NVIDIA GeForce serie 30 visto a maggio, quando i prezzi erano saliti al 304%. Il ritorno alle cifre 100% MSRP potrebbe necessitare ancora di qualche settimana dato che i principali rivenditori, tedeschi e non, dovranno adeguare i prezzi per evitare perdite ingenti.

Per quanto concerne la disponibilità di pezzi sul mercato, invece, le acque sembrerebbero essersi calmate soprattutto nel caso di AMD: il colosso di Lisa Su, infatti, è tristemente noto tra gli utenti a caccia di GPU in quanto il sito Web ufficiale spesso riscontra problemi non da poco durante i drop settimanali che, ricordiamo, avvengono ogni giovedì. Ora, però, tutto sembra tornare a una condizione più tranquilla dato che, nel corso delle ultime due settimane, il traffico sul sito sembra essere meno pesante, ergo ci sono maggiori probabilità di aggiudicarsi una delle schede video d’ultima generazione a un prezzo estremamente vicino all’MSRP.

A proposito di AMD, recentemente abbiamo avuto occasione di vedere i primi render della Radeon RX 6600XT Reference.

FONTE: 3DCenter
Quanto è interessante?
2
Schede video sempre più accessibili: prezzi calano del 50% in due settimane