Gli scienziati hanno trovato un'ape mezza maschio e mezza femmina in vita

Gli scienziati hanno trovato un'ape mezza maschio e mezza femmina in vita
di

Gli scienziati hanno appena trovato il primo individuo ginandromorfico noto della sua specie in un'ape notturna originaria dell'America centrale e meridionale, chiamata Megalopta amoenae. Sul lato sinistro, l'ape è fisiologicamente maschio, mentre sul destro, l'insetto ha alcune caratteristiche femminili.

Un organismo ginandromorfico è un individuo che contiene caratteristiche sia maschili che femminili. Si tratta di un fenomeno noto: i ginandromorfi sono stati trovati in almeno 140 specie di api, oltre a farfalle, uccelli e crostacei (il fenomeno è sconosciuto nei mammiferi). Almeno nelle api, di solito si vede solo dopo che l'insetto è già morto.

In questo caso, si è trattato di un colpo di fortuna, visto che i ricercatori, guidati dall'entomologo Erin Krichilsky della Cornell University, stavano conducendo uno studio sul ciclo circadiano (ritmo caratterizzato da un periodo di circa 24 ore) delle M. amoenae. "Questo fenomeno può offrire spunti sull'evoluzione di tratti morfologici specializzati, come la morfologia maschile di lignaggi di api parassite-femmine, la morfologia modificata delle caste di insetti sociali e nuovi metodi di riproduzione", scrivono i ricercatori.

La determinazione del sesso negli imenotteri (l'ordine degli insetti che comprende api, formiche e farfalle) è davvero peculiare. Se un uovo viene fecondato si ottiene una femmina, se un uovo non viene fertilizzato si ottiene un maschio. Ma, come ha scoperto una ricerca del 2018, se lo sperma di un secondo (e anche terzo individuo) entra in un uovo che è già fertilizzato può dividersi per produrre tessuto maschile, causando un ginandromorfo.

Osservando l'ape per circa quattro giorni, i ricercatori hanno scoperto che l'insetto tendeva a svegliarsi un po' prima delle api maschi e femmine. Tuttavia, i periodi di attività più intensi assomigliavano molto più da vicino al comportamento femminile. Nonostante lo studio sia ancora incompleto, fornisce un primo punto di partenza per il futuro studio di questi peculiari esemplari.

Quanto è interessante?
5
Gli scienziati hanno trovato un'ape mezza maschio e mezza femmina in vita