Scienziati cambiano la nomenclatura dei geni umani per evitare problemi con Excel

Scienziati cambiano la nomenclatura dei geni umani per evitare problemi con Excel
di

Microsoft Excel è un programma molto utile per gli scienziati perché gli permette di tenere traccia del loro lavoro e persino di condurre studi clinici. Da diverso tempo però c’è un problema: certi geni umani, identificati con nome e codice alfanumerico, quando scritti nelle celle di Excel vengono modificati in date.

Il problema si presenta con simboli alfanumerici come MARCH1, nome in codice di “Membrane Associated Ring-CH-Type Finger 1”, o SEPT1, altrimenti detto “Septin-1”, i quali vengono rispettivamente modificati da Microsoft Excel nelle date del 1° marzo e 1° settembre. La comunità scientifica a lungo ha mostrato quanto questo problema sia fastidioso, diffuso e anche pericoloso poiché potrebbe compromettere le ricerche, come ha dimostrato un famoso studio del 2016 in cui un quinto del lavoro è stato modificato automaticamente da Excel.

Non essendoci un modo per disattivare la formattazione automatica di Microsoft Excel, il Comitato per la nomenclatura dei geni HUGO (o HGNC) ha deciso di pubblicare nuove linee guida per nominare i geni umani: d’ora in avanti gli scienziati dovranno nominare i geni e le proteine “considerando la formattazione di Excel”. Ciò significa, per esempio, che MARCH1 diventerà MARCHF1 e SEPT1 diventerà SEPTIN1. O ancora, “falsi positivi” come i geni CARS, WARS e MARS sono cambiati in CARS1, WARS1 e MARS1.

Il coordinatore del comitato, Elspeth Bruford, ha annunciato formalmente queste nuove linee guida soltanto di recente, ma le modifiche alla nomenclatura sono già cominciate durante il 2019 e hanno coinvolto 27 geni umani. Bruford ha dichiarato che “[il comitato] ha consultato la comunità scientifica per discutere gli aggiornamenti proposti e informato i ricercatori delle modifiche attuate e da attuare”, aggiungendo che l’arte di nominare i geni è fortemente guidata dal consenso e che finora non sembrano esserci disguidi.

Le reazioni degli scienziati a questo cambiamento sono state prevalentemente positive, anzi alcuni hanno condiviso la loro gioia pure su Twitter come la genetista Janna Hutz. Altri invece si sono chiesti perché è stato necessario cambiare la nomenclatura dei geni, quando sarebbe bastato modificare Microsoft Excel. Secondo Bruford, non sarebbe stato necessario chiedere aiuto a Microsoft poiché si tratta comunque di un utilizzo molto specifico di Excel.

E a proposito di scienza, studi recenti dell'Università di York hanno scoperto l'enzima responsabile del cattivo odore delle ascelle.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2