Gli scienziati sono riusciti a rendere patate e riso il 50% più grandi: ecco come

Gli scienziati sono riusciti a rendere patate e riso il 50% più grandi: ecco come
di

Un nuovo studio che ha visto la collaborazione dell'Università di Chicago, della Peking University e della Guizhou University ha mostrato che, utilizzando un gene legato alla crescita cellulare umana, è possibile aumentare la grandezza delle colture, secondo quanto ha spiegato il gruppo di scienziati sulla rivista Nature.

Il team, in poche parole, ha provato a utilizzare la proteina FTO, che influenza la crescita cellulare nell'uomo e negli animali, all'interno di alcuni vegetali. Le piante non hanno questa proteina e, con loro incredibile stupore, dopo aver alternato l'RNA dei vegetali con la FTO, le piante sono aumentate di dimensioni.

Poiché l'FTO altera chimicamente l'RNA delle piante, sono cresciute del 50% più grandi e più forti del solito, con radici più lunghe e una migliore tolleranza alla siccità. Le piante con la proteina, inoltre, avevano anche un aumento dei tassi di fotosintesi. "Il cambiamento è davvero drammatico. Inoltre, ha funzionato con quasi tutti i tipi di piante con cui l'abbiamo provato finora, ed è una modifica molto semplice da fare", ha dichiarato durante un'intervista con Phys.org , il professore dell'Università di Chicago e ricercatore capo dello studio Chuan He.

Lo studio segna l'inizio di un lungo e promettente processo che potrebbe aiutare a incrementare il raccolto dei prodotti agricoli quotidiani. L'utilizzo di piante simili potrebbe avere grandi vantaggi: ad esempio sarà possibile coltivare lo stesso numero di colture ma con una resa ancora più grande e, poiché sono resistenti alla siccità, potrebbero essere utili in zone minacciate dal cambiamento climatico (come in Madagascar).

Quanto è interessante?
3
Gli scienziati sono riusciti a rendere patate e riso il 50% più grandi: ecco come