Scienziati hanno scoperto che sul Sole si verificano degli "tsunami di plasma"

Scienziati hanno scoperto che sul Sole si verificano degli 'tsunami di plasma'
di

Il Sole, per molti versi, è ancora un mistero. Ogni 11 anni il campo magnetico della stella si ribalta e il polo nord e sud si "scambiano di posto", nonostante non sappiano il motivo, gli scienziati stanno imparando sempre di più su questo fenomeno.

Poco si sa su ciò che provoca questo cambiamento, ma potrebbe essere correlato con le macchie solari. Una serie di articoli cerca di spiegare il motivo di questi cicli solari e dell'esistenza degli tsunami di plasma, eventi che si verificano alla fine di questi cicli.

Osservando i campi magnetici della stella, l'irradiazione spettrale, il flusso radio e i punti luminosi, è possibile identificare degli "eventi terminatori", che indicano la fine del ciclo solare. Alcuni di questi segni sono già stati identificati e gli scienziati prevedono che l'attuale ciclo solare si concluderà nella prima metà del 2020.

"Le prove sono state nascoste nel registro delle osservazioni per più di un secolo, ma fino ad ora non sapevamo cosa stavamo cercando", ha detto lo scienziato Scott McIntosh, che ha lavorato su entrambi gli studi. "Combinando una così ampia varietà di osservazioni per così tanti anni, siamo stati in grado di mettere insieme questi eventi e fornire uno sguardo completamente nuovo su come l'interno del Sole guida il ciclo solare."

L'altro studio ha invece scoperto che potrebbero essere questi eventi terminatori a innescare gli tsunami, quando i campi magnetici del Sole si spostano in superficie e creano le famose macchie solari. Durante il loro movimento, i campi magnetici intrappolano il plasma.

Gli tsunami si creano quando due di questi campi magnetici si scontrano e, distruggendosi l'un l'altro, rilasciano una gigantesca onda di plasma che viaggia ad una velocità di 300 metri al secondo e interagisce con gli altri campi magnetici all'interno del Sole.

Gli scienziati avranno la possibilità di verificare queste teorie alla fine del ciclo solare il prossimo anno. "Nel prossimo anno, dovremmo avere un'opportunità unica di osservare l'evento mentre si svolge", ha affermato McIntosh.

FONTE: engadget
Quanto è interessante?
5