Scienziati scoprono un misterioso virus senza geni noti in grado di identificare

Scienziati scoprono un misterioso virus senza geni noti in grado di identificare
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Alcuni scienziati sembrano aver identificato un misterioso virus il cui genoma sembra essere quasi del tutto nuovo per la scienza, popolato da geni sconosciuti che non sono mai stati documentati nella ricerca, fino ad ora. È stato soprannominato Yaravirus (Yaravirus brasiliensis) ed è stato recuperato dal lago artificiale di Pampulha, in Brasile.

Il virus costituisce "un nuovo lignaggio di virus amebico con origine e filogenesi sconcertanti", spiega il team di ricerca in un nuovo documento sulla scoperta. Due anni fa, la coppia di membri più anziani di quella squadra scoprirono il tupanvirus, un virus gigante. Queste forme virali molto più grandi sono state scoperte solo in questo secolo, ma non sono solo notevoli per le loro dimensioni; possiedono anche genomi più complessi, dando loro la capacità di sintetizzare le proteine ​​e quindi eseguire la riparazione, replicazione, trascrizione e traduzione del DNA.

La nuova scoperta, il Yaravirus, non sembra essere gigante, visto che è composto da piccole particelle di 80 nm. Ciò che è degno di nota, invece, è l'unicità del suo genoma. "Contrariamente a quanto si osserva in altri virus isolati dell'ameba, lo Yaravirus non è rappresentato da una particella gigante e da un genoma complesso, ma allo stesso tempo trasporta un numero importante di geni precedentemente non descritti", scrivono gli autori.

Nelle loro ricerche, i ricercatori hanno scoperto che oltre il 90% dei nuovi geni del virus non erano mai stati descritti prima, costituendo quelli che sono noti come "geni orfani" (ovvero quei geni senza omologhi rilevabili in altri lignaggi). Solo sei geni trovati presentavano una lontana somiglianza con alcune conoscenze note. "Usando i protocolli standard, la nostra primissima analisi genetica non è stata in grado di trovare sequenze riconoscibili nello Yaravirus", spiegano i ricercatori.

Gli scienziati non si azzardano a dare ipotesi sull'origine della nuova scoperta. Potrebbe essere, infatti, il primo caso isolato di un gruppo sconosciuto di virus o un tipo di virus gigante che potrebbe essersi evoluto in una forma ridotta. Ad ogni modo, ciò dimostra che abbiamo ancora tantissimo da imparare sulle creature che vivono su questo mondo.

Quanto è interessante?
7