Scienziati trasferiscono i ricordi dal cervello di una chiocciola di mare all'altro

di

In un mondo come quello odierno, dove la tecnologia la fa da padrone, la scienza fa passi da gigante molto più velocemente. La notizia di oggi è molto interessante: alcuni scienziati sono riusciti a trasferire i ricordi dal cervello di una chiocciola di mare a quello di un'altra.

Certo, il numero di neuroni presenti nel cervello di questi animali è irrisorio rispetto a quello che si trova nel nostro. Stiamo parlando rispettivamente di 20.000 e 100 miliardi di neuroni. Tuttavia, stando agli scienziati, un essere umano ha diverse cose in comune con una chiocciola di mare. Ad esempio, i loro nervi trasmettono impulsi proprio nello stesso modo in cui lo fanno i nostri. Questo significa che, in futuro, si potrebbe scoprire un metodo per trasferire i ricordi dal cervello di una persona a quello di un'altra.

Un traguardo molto importante quello raggiunto dagli scienziati dell'UCLA. Non staremo qui a spiegarvi nel dettaglio il processo condotto dal team di esperti, ma potete trovare tutte le informazioni in merito leggendo l'articolo pubblicato sulla rivista eNeuro. Tuttavia, le applicazioni del tutto potrebbero essere molto interessanti, consentendo alle persone di eliminare ricordi che le fanno sentire tristi e di curare malattie come l'Alzheimer. Insomma, cose non di poco conto.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
11

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Scienziati trasferiscono i ricordi dal cervello di una chiocciola di mare all'altro