Sciopero Piacenza: Amazon risponde ai lavoratori con un comunicato

di
Nella serata di ieri abbiamo riportato su queste pagine la notizia riguardante lo sciopero indetto dalle principali sigle sindacali nello stabilimento di Piacenza di Amazon, dove lavorano 4 mila persone e che, di fatto, potrebbe bloccare la giornata del Black Friday di domani.

A qualche ora dalla pubblicazione del comunicato dei sindacati, è arrivata anche la contro risposta del gigante di Seattle, attraverso una nota stampa in cui afferma che "i salari dei dipendenti di Amazon sono i più alti del settore della logistica e sono inclusi benefit come gli sconti per gli acquisti su Amazon.it, l'assicurazione sanitaria privata e assistenza medica privata. Amazon offre inoltre opportunità innovative ai propri dipendenti come il programma Career Choice, che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale”.

La compagnia americana rimarca anche che "in Italia, così come avviene negli altri Paesi in Europa in cui siamo presenti, manteniamo relazioni con le rappresentanze dei lavoratori e le organizzazioni sindacali; allo stesso tempo portiamo avanti la nostra politica di porte aperte che incoraggia i dipendenti a trasferire commenti, domande e preoccupazioni direttamente al proprio management team. In questi anni ci siamo impegnati a costruire un dialogo continuo e una positiva cooperazione con tutti i dipendenti e a creare un ambiente attento e inclusivo nei nostri luoghi di lavoro”.

Nel frattempo, però, lo sciopero previsto per domani resta confermato.